Le ciabatte a prova di gelo di Morlands Glastonbury!

Il freddo mi piace a tratti.. con lui è un pò odi et amo. Detesto il vento gelido che spettina e fa arrossire il naso e quella sensazione di freddo nelle mani e nei piedi che a volte immobilizza. Ma adoro quelle giornate d’inverno quando la neve scende fioca sui monti e sulla valle mentre io me ne sto lí, a sorseggiare una cioccolata calda con le pantofole ai piedi e la copertina di lana della nonna.

screen-shot-2016-11-09-at-17-18-01

Come tutti, ogni anno ripeto il mio rito di inaugurazione all’ inverno: cambio degli armadi, piumone di lana sul letto, la copertina a bordo divano per scaldare i piedi congelati di default e le sempre meravigliose ciabatte nuove, selezionate tra mille al mitico supermercato di città.

Quest’anno -vuoi o non vuoi- l’inverno devo farmelo piacere per forza! Tra qualche mese infatti io e il moroso barbotto partiremo alla volta di Chicago. Così ho deciso che combatterò il gelo dell’Illinois con il top delle pantofole, le mie nuovissime “LEA” di Morlands Glastonbury.

Morlands Glastonbury è un marchio inglese con una storia centennale. Con eccezionale cura e attenzione ai dettagli, dal 1825 gli artigiani di Morlands Glastonbury producono prodotti di fama internazionale utilizzando pelli di pecora, eccezionalmente morbide e pregiate, al fine di garantire una esperienza di lusso pur mantenendo le proprietà uniche della lana che permettono estremo confort e traspiranza.

Per il mio inverno a Chicago ho scelto il classico modello unisex “LEA“, disponibile in ben quattro colori diversi: Chestnut, Mocca, Navy e Damson.

screen-shot-2016-11-09-at-17-11-49 screen-shot-2016-11-09-at-17-12-01 screen-shot-2016-11-09-at-17-12-24 screen-shot-2016-11-09-at-17-12-52

 

Pensavo di non aprirle fino al mio arrivo negli states ma sono sincera, non ho resistito!! D’altronde qui da me fa già freddo!!
Se vi va di dare un occhiata agli altri modelli andate a dare un occhiata al sito di Morlands Glastonbury!

Bacii a voi e buone cioccolate calde a tutti!!

S

 

Comments

comments