L’isola degli arcobaleni: Madeira (parte 2)!

Ciao Belli!

Come promesso, questa sera finirò di raccontarvi il mio meraviglioso viaggio a Madeira!

Partiamo da dove abbiamo lasciato .. siamo sempre io, il mio moroso barbotto e la nostra macchinina presa a noleggio!

La prossima tappa è Ponta do Pargo, un territorio a forma di diamante situato su una favolosa scogliera, sul bordo occidentale di Madeira! Si può arrivare in auto ma attenzione, il ricevitore GPS probabilmente impazzirà!

DSC_0131DSC_0126

 

A circa 20 minuti da lì, Porto Moniz è il luogo assolutamente da non perdere. Le piscine naturali offrono un’atmosfera surreale e mistica. Nuotarvi è sicuramente indimenticabile!

DSC_0133

DSC_0139

 

 

 

 

 

 

 

Il terzo giorno a Madeira, abbiamo fatto un tour del lato est dell’isola! Siamo saliti in montagna per vedere la cima più alta: Pico Ruvio (1.861 metri). Tutto era fantastico, se non che ci siamo persi almeno 10 volte e non siamo mai riusciti ad arrivare in cima!! La buona notizia è che abbiamo scattato due foto favolose!

DSC_0155DSC_0163

 

 

 

 

 

 

 

Madeira, è ben conosciuta per le sue splendide passeggiate (sono più di 200). Quel giorno io e il barbotto ne abbimo percose 2 che vi consiglio qui sotto! Ehm .. ricordatevi di prendere una torcia!

Qui potete vedere alcune immagini della passeggiata “Levada Caldeirao Verde”:
DSC_0189DSC_0180
DSC_0197DSC_0183

DSC_0196DSC_0173

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E qui altre foto dalla passeggiata a Ponta São Lourenço:

DSC_0289DSC_0291DSC_0274DSC_0272DSC_0278DSC_0300

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo visto più di 10 arcobaleni quel giorno e ne ho la prova: Madeira è veramente l’isola di arcobaleni!

DSC_0248DSC_0244

Comments

comments